Accordo multipartisan per la difesa del clima

Dopo una campagna elettorale che ha cancellato l’ambiente dall’agenda politica, a pochi giorni dal voto, la maggior parte dei partiti ha trovato un’intesa su un accordo pre-elettorale multipartisan basato su quattro punti: adottare politiche anche fiscali per la decarbonizzazione; applicare l’accordo di Parigi sul clima attraverso un’adeguata strategia energetica; aumentare la cooperazione allo sviluppo e la lotta alla desertificazione nei Paesi a rischio migrazione; avviare un piano di informazione e formazione della popolazione sui cambiamenti climatici.

Continua a leggere su Repubblica

se l’articolo ti piace condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.